Natale fai da te...

Roma, dicembre 2007 - Qualche consiglio per utilizzare al meglio le vacanze di fine anno.

Ormai il tanto atteso Natale è arrivato: vetrine illuminate, addobbi natalizi, la corsa per i regali, gli alberi e i presepi, i bambini che aspettano trepidanti l’arrivo di Babbo Natale…Eppure in quest’ultimi anni qualcosa è cambiato. Si sente la nostalgia delle ricche tavole imbandite e del gusto di trovare tanti e colorati regali sotto l’albero. Basta accendere la tv e ascoltare per un attimo le interviste fatte dai giornalisti alla gente comune fermata per le strade: si sentono lamentele sull’aumento dei prezzi, dei geni alimentari, sulla necessità di risparmiare sui regali e sulle varie spese accessorie. Ma non si può ridurre il Natale a puro consumismo. Ricordiamoci che questa festa è anzitutto, al di là del fondamentale aspetto religioso, un momento per riunirsi in famiglia, mangiare e stare vicini a chi ci vuole bene (anche con quei parenti con cui non ci si vede mai per tutto l’anno e con cui magari non c’è un rapporto confidenziale).
E poi vi garantiamo che si può trascorrere un Natale sereno anche senza spendere un patrimonio ma godendosi ogni attimo che porta con sé questa festa. Per questo vi proponiamo una serie di iniziative e ricette per gustarvi appieno questi giorni.
BUON NATALE E BUONE FESTE !

Valentina Cacciato

Informazioni aggiuntive