La fabbrica della memoria: Casalbertone

Il laboratorio "la fabbrica della memoria" è nato nel 2006 su proposta e in stretta collaborazione con un gruppo di giovani autorganizzati attivi nel quartiere di Casal Bertone, in particolare nel centro sociale Strike S.p.a.
Idea di partenza quella di realizzare un laboratorio di vera e propria ricerca storica, con particolare attenzioni alle fonti orali, rivolto ai ragazzi della locale scuola media. Raccogliere le testimonianze di uomini e donne, già ottuagenari, prima che, con loro, si perda l'enorme patrimonio umano e civile, che le loro vite rappresentano.
Ma anche un laboratorio che offra un diverso approccio alla storia: che si occupi più delle storie che della Storia; che usi le nuove tecnologie come strumenti ordinari per ricercare, raccogliere e conservare la memoria di un passato ancora vicino, ma che già comincia a sfumare, come le vite di tanti protagonisti che, inesorabilmente, il tempo ci toglie, giorno dopo giorno.
A quest'idea ha aderito con entusiasmo la SMS "Lucio Lombardo Radice", sezione di Casalbertone, con cui si è avviata una stretta collaborazione tutt'ora attiva.
Il progetto si è inoltre avvalso della collaborazione della locale sezione ANPI  "Le donne nella Resistenza di Casl Bertone", la cui presidente, Luciana Romoli, staffetta partigiana  negli anni dell'occupazione tedesca della città, ha partecipato ogni anno ai laboratori, incontrando i ragazz*, accompagnandoci nelle visite al quartiere e regalandoci la sua preziosa esperienza di donna di Casalbertone che ha vissuto eventi tanto più grandi di lei (all'epoca poco più che bambina), affrontandoli con la determinazione e la forza di tante donne e uomini che, se non trovano posto nei libri di storia, riescono a raggiungere brillantemente il cuore e la mente dei/lle ragazzi/e di Casalbertone di oggi. Ragazz* che in questi anni, hanno dimostrato uno straordinario interesse alla ricerca delle loro radici e una grande capacità di ascolto e partecipazione.
Oggetto della ricerca il quartiere di Casalbertone, indagato, di volta in volta, in periodi storici particolarmente significativi per la vita della comunità.

Per gli anni 2006 e 2007, il laboratorio ha fatto parte del progetto "La fabbrica della memoria", rete cittadina di associazioni che ha realizzato laboratori dello stesso tipo, in numerosi quartieri periferici della città. E per entrambi gli anni, è stato organizzato un evento conclusivo cui hanno partecipato tutte le scuole di Roma aderenti al progetto. I due eventi cittadini, che hanno visto la partecipazione di Ascanio Celestini (entrambi gli anni), Andrea Rivera (per il primo anno) e Elio Germani (il secondo anno), sono stati realizzati grazie al finanziamento della Provincia di Roma

freccia  2009/10 classe 3M
freccia  2008/09 classe 3M
freccia  2007/08 classe 3M
freccia  2006/07 classe 2M
freccia  2005/06 classe 3M

Informazioni aggiuntive